Emozioni estetiche come fattore chiave nella valutazione estetica

REPLY A SKOV E NADAL (2020)
Winfried Menninghaus, Ines Schindler, Valentin Wagner,
Eugen Wassiliwizky, Julian Hanich, Thomas Jacobsen e Stefan Koelsch
in NODES 15-16 →
Il nostro modello teorico (Menninghaus et al., 2019) definisce le emozioni estetiche in base al loro ruolo nella valutazione estetica e, nello specifico, in quanto esse sono predittive di un gradimento/non gradimento estetico. Skov e Nadal (2020) liquidano il costrutto di “emozione estetica” da noi usato, in quanto “supposizione datata” adottata da una tradizione “speculativa”, e affermano inoltre che non esistono emozioni di tal genere. Di conseguenza mettono in dubbio tutte le evidenze empiriche a cui abbiamo fatto riferimento per supportare il nostro modello. In questa nostra risposta confutiamo queste obiezioni punto per punto e difendiamo ed espandiamo le evidenze empiriche a supporto del nostro modello.